Abbonamenti      La Rivista     Pubblicità e MediaKit      Segnalazione Location      Contatti     Inserisci Azienda      Login


L’isola del pensiero

  • 1.jpg
  • _DSC1748.jpg
  • _DSC1786.jpg
  • _DSC1867.jpg
  • _DSC1884 big.jpg
  • _MG_1436.jpg
  • 10.jpg
  • 12.jpg
  • 11 (1).jpg
  • 23.jpg
  • 78.jpg
  In Pianura Padana, sui colli morenici del Lago di Garda, nell’Alto Mantovano e al confine con la provincia di Brescia, si erge Castiglione delle Stiviere, graziosa cittadina che, all’indomani della Battaglia di Solferino nel 1859, ebbe l’onore di ospitare Jean Henri Dunant, idealista svizzero e fondatore della Croce Rossa, la celebre organizzazione che promuove i valori della pace, dell’unione tra popoli e dell’universalità e che proprio qui ha la sua origine. Accanto alla sede del Museo della Croce Rossa nasce, nel un’originalissima struttura ricettiva ispirata alla figura del filantropo, una sorta di vero e proprio “ritratto spaziale” su tre piani, il JHD Dunant Hotel. Unico nel suo genere, il Dunant è singolare anche nella scelta di non fregiarsi di alcuna stella. Ebbene sì, quelle stelle astratte e impalpabili che, lì accanto al nome dell’hotel, ci suscitano aspettative e, tante volte, sono responsabili della nostra delusione, proprio per questo motivo sono rifiutate. Per donare ai clienti la possibilità di assaporare liberamente e senza alcun preconcetto i servizi, di poter “ascoltare” un hotel che racconta se stesso. Un hotel che comunica da solo, senza la necessità di strategie pubblicitarie o particolari etichette, stimolato a dimostrare il suo valore sul campo. A rendere unico il JHD Dunant Hotel è sicuramente il profumo d’arte che si respira in ogni angolo, insieme alla concezione alternativa delle camere: 78 spazi interattivi, uno diverso dall’altro, dove sviluppare la propria emotività sensoriale e confrontarsi con i propri pensieri artistici. Insomma, un vero e proprio centro culturale. Per poter comprendere meglio gli 82 anni di Jean Henri Dunant, l’hotel è stato diviso in tre piani che si intersecano e sovrappongono tra loro e che accompagnano il visitatore in questo viaggio: il 1PIANO è un omaggio agli aspetti religiosi e culturali della sua esistenza, il 2PIANO è il fallimento delle attività economiche, mentre il 3PIANO è dedicato alla missione sociale che ne ha fatto di lui uno dei personaggi più significativi.

Tag: hotel dunant, hotel di design, hotel






Attenzione !!! se sei abbonato alla rivista per accedere allo sfogliatore

clicca qui


Login area riservata Aziende






Recupero Password

Inserisci inditizzo e-mail



Facebook fan pop up

Clicca subito Mi Piace per avere accesso a tutte le promozioni riservate ai Fans.